GINECOMASTIA

Indicazioni

Il torace è di grande importanza nell’estetica del corpo maschile. 
Si definisce ginecomastia il quadro clinico nel quale la mammella maschile assume caratteristiche femminili, specie per quanto riguarda il volume e la prominenza.
Le cause di questa patologia sono diverse, per esempio terapie a base di ormoni, disturbi dell’alimentazione, sindromi, chemioterapia o predisposizione congenita. 
Questo difetto può creare un senso di disagio, sopratutto nei mesi estivi.

Intervento

L’intervento è sempre eseguibile in day hospital, con ritorno a casa lo stesso giorno.

La ginecomastia si può presentare in 2 forme differenti definite “vera” o “falsa”.

Nel primo caso abbiamo come causa un eccesso di tessuto ghiandolare, che viene trattato con l’asportazione chirurgica, con un piccolo taglio sul bordo areolare. Nel caso invece di ginecomastia “falsa” si presenta un eccesso di tessuto adiposo (grasso) senza eccesso ghiandolare, trattato con la lipoaspirazione attraverso un’incisione di pochi millimetri a lato della mammella.

Il chirurgo vi potrà consigliare un esame ecografico per valutare il rapporto tra ghiandola e adipe nelle vostre mammelle, per valutare la tecnica più idonea per risolvere il problema.

L’intervento di ginecomastia riporterà il seno maschile alle dimensioni fisiologiche donando un aspetto armonico.

Avvertenze post-operatorie

  • Fin dall’uscita dalla sala operatoria il paziente indosserà una guaina contenitiva che dovrà indossare per alcune settimane a seconda del caso.

  • La settimana successiva all’intervento verranno controllate le ferite, non sarà necessario rimuovere i punti in quanto si tratta spesso di suture riassorbibili.

  • Si possono presentare edemi ed ecchimosi abbinati ad un lieve gonfiore che inizierà a diminuire poco a poco per scomparire definitivamente dopo alcuni mesi.

Richieda un appuntamento con il Dott. Luca Spaziante per un parere completo e professionale compilando il seguente form:

4 + 10 =

Domande Frequenti

D: Dopo quanto tempo posso tornare alla vita quotidiana?

R: Il lavoro e le attività sociali dovranno essere ridotte per 1 settimana dopo l’intervento. Per la ripresa di attività sportiva si dovranno attendere 20 giorni.

D: Quale risultato ci si può aspettare?

R: L’eliminazione del tessuto presente nella zona mammaria che conferisce l’aspetto femminile del seno, tale instetismo non è risolvibile con l’attività fisica.

D: L’intervento lascia cicatrici evidenti?

R: Le incisioni vengono realizzate in punti strategici e se le cicatrici vengono ben curate e trattate con speciali creme, terminata la loro maturazione saranno poco evidenti.

D: L’intervento è doloroso?

R: La correzione della ginecomastia di solito non è dolorosa. In alcuni casi potrà essere necessaria l’assunzione di semplici antidolorifici.