rughe frontaliA Heidi Klum, supermodella tedesca, stilista e conduttrice, chiesero : quando smetterà di sfilare e posare per le foto di moda ? E lei rispose : “dipende dall’efficacia della mia crema antirughe”!

Molto spesso, per orgoglio, per timidezza, per svogliatezza o persino per paura, non rammentiamo quanto il sentirsi a posto con noi stesse ed esserlo di conseguenza con tutti i parametri al posto giusto, sia importante. Paradossalmente diveniamo persino egoisti dinnanzi al nostro “io”, a volte addirittura troppo pronunciato, da scordarci che ciò che siamo nella nostra più autentica essenza di essere e di osare, può molto spesso inficiare anche il nostro percorso lavorativo e influenzare le relazioni socio-culturali. L’aspetto fisico di ognuno di noi  è infatti molto importante nell’accettazione di se stessi e nei meccanismi interpersonali che ruotano nella società in cui viviamo. Questi, vanno spesso ad  ostacolare  anche il proseguo della nostra qualità della vita, il più delle volte più preziosa di quanto immaginiamo.

La comunicazione di noi stessi nei confronti di altrui non può sempre essere solo limitata al nostro modo di paragonarci davanti allo specchio magari anche soggiogata dalla nostra paura,  ma dobbiamo preoccuparci anche  nei confronti di coloro che da noi si aspettano di più. Questo non significa essere schiavi degli altri o di se stessi ma semplicemente amorevoli operatori  attenti all’obbiettivo del nostro cammino più vincente.

Certo, ogni ruga parla di noi. Esse sono i segni e la testimonianza della nostra gioia, delle nostre lacrime, delle domande, degli stupori e delle certezze. In un certo qual modo dovremmo esserne orgogliosi perché queste raccontano la storia del nostro vissuto. Ciò nonostante non possiamo però permettere a noi stessi di trascurare  la qualità del nostro aspetto fisico migliore, magari solo per colpa di utopie stupide o carenti di informazione, quella più corretta e salutare atta al miglioramento della vita di ognuno di noi.

Lo sappiamo tutte ormai, la vecchiaia è l’avversario peggiore per noi, quello che giorno per giorno ci ricorda che non potremmo mai più essere come ieri. Il volto poi ne è la testimonianza primaria. La comparsa delle rughe è senza alcun dubbio uno dei primi segni dell’invecchiamento che rende più stanco sia lo sguardo che l’espressione del volto.

La cute, simbolo di benessere e bellezza, è il più voluminoso organo del nostro corpo e quando comincia ad indebolirsi le allerte non sono mai troppe.

Il bisogno di rallentare il processo dell’invecchiamento della pelle è molto antico; sin dalla notte dei tempi l’uomo sentì la necessità di utilizzare prodotti cosmetici per cercare di mantenere giovane e luminoso il suo aspetto.

Si racconta addirittura che Cleopatra, regina dell’Antico Egitto, amava fare il bagno nel latte d’asina per conservare lo splendore della propria pelle. Così fece anche Poppea, sposa di Nerone, e Paolina, sorella di Napoleone Bonaparte.

Che cos’è la ruga?

La ruga è una piega sulla superficie della pelle. Essa è provocata da una progressiva perdita di collagene, che provoca perdita di tono ed elasticità della pelle e dalla diminuzione della riproduzione cellulare. Ovviamente ogni individuo presenta un personale grado di invecchiamento cutaneo e muscolare dovuto allo stato di salute  generale e particolare dei vari organi, o semplicemente perché munito di quell’eccellente patrimonio genetico che mantiene alle volte una pelle giovane addirittura nell’invecchiamento, se pur in casi rari.

In questo caso, visto che parliamo della fronte del viso, una delle parti più delicate del nostro corpo, le rughe di espressione sono le più pericolose.  Esse compaiono anche in soggetti molto giovani, in quanto, indipendentemente dall’età, sono provocate dalla continua contrazione di alcuni muscoli facciali, i quali provocano delle pieghe sulla pelle per il suo cedimento in seguito alle continue sollecitazioni.

Le rughe di vecchiaia invece sono dovute al rilassamento ed alla perdita di elasticità che la cute presenta dopo una certa età. Anche gli stili di vita “scorretti”, quali eccessiva esposizione ai raggi solari, fumo di sigaretta, alimentazione errata e alcool, mancanza di adeguate ore di sonno, stress, possono far invecchiare anche precocemente la pelle del viso, favorendo la scomparsa della sua freschezza, andando ad attenuare le linee verticali sopra il naso e quelle orizzontali che vanno a formarsi sulla fronte.

Come prevenire la comparsa delle rughe

tossina botulinicaAlcuni consigli pratici ci possono aiutare a mantenere in maniera quanto più naturale possibile una pelle più bella, giovane e sana.

Esistono diversi cosmetici sul mercato, molti dei quali scadenti e soltanto vestiti di magica comunicazione atta solo ad illuderci e nulla più.  Attenzione quindi  a creme anti-age disponibili nelle profumerie o peggio nei mercati (magari perché scadenti). Il  più delle volte sono ricche soltanto di sostanze chimiche che causano infiammazione e nulla più.

Tendenzialmente cerchiamo di scegliere prodotti naturali al 100%, come creme viso anti rughe a base di acido jaluronico ed estratti vegetali ad azione antiossidante.

Qui di seguito vi forniremo alcuni consigli utili naturali per mantenere la vostra pelle elastica e luminosa.

Importante è lavare il viso con acqua tiepida, asciugare con un panno ruvido e applicare una miscela di crema di latte con 4 gocce di limone sul viso fino a completo assorbimento, dopo di che risciacquare con acqua.

Massaggiare delicatamente il viso con olio di oliva. E’ utile per combattere le rughe.

L’acqua fredda è efficace nel prevenire le rughe; non pulire il viso dopo il lavaggio, ma tamponare con le mani a secco, affinché l’acqua venga assorbita dalla pelle mantenendo la faccia bella fresca.

Prendere della papaya matura e applicare sul viso; lavarsi dopo un po’. L’applicazione quotidiana della papaya sul viso migliora l’aspetto della pelle.

Fare un massaggio in direzione opposta alle rughe, dal basso verso la fronte e verso la regione temporale.

Praticare esercizi facciali per tonificare i muscoli che sono situati sulla fronte. Il viso invecchierà molto prima del fisico perché i muscoli facciali reagiscono negativamente all’emozione e alla tensione. E’ molto facile abituarsi a fare smorfie, essere accigliati e alzare le sopracciglia.

Massaggiare delicatamente con crema idratante facendo movimenti circolari con le dita e fare attenzione a  non tirare la pelle. Questo va a migliorare la circolazione sanguigna dando al viso un aspetto più fresco e giovane.

Esfoliare la pelle per rimuovere le cellule morte dovrebbe essere un’abitudine, poiché le cellule morte formano un duro strato impenetrabile per la pelle che rende difficile assorbire l’umidità e quindi andando a sollecitare la probabilità di comparsa delle rughe sulla fronte.

Mangiare frutta e verdura cruda, fresca e di stagione. Bere un succo di  estratto di carota al giorno per due settimane è un’ottima cura per le rughe. Consumare cibi con vitamina A, C, E, oltre a minerali come zinco e selenio. Anche uova, spinaci, lattuga a foglia verde, broccoli, noci e semi e…bere molta acqua!

Olio di ricino, acqua di rose, latte, è una lozione idratante che mantiene la pelle della fronte soda e riduce le linee di espressione.

Ovviamente tutti questi trattamenti non forniscono effetti immediati, ma occorre essere costanti nel tempo con l’applicazione per notare dei cambiamenti.

Il ruolo fondamentale della medicina estetica

Detto ciò, non possiamo assolutamente dimenticarci che la medicina estetica, unita alla costanza del mantenimento naturale,  può davvero fare miracoli assolutamente immediati e senza recare danno.

La cattiva informazione di persone non attendibili come la grave pubblicità che i media molto spesso fanno portando ad esempio casi disperati di vittime cadute nelle mani di professionisti non idonei o addirittura non abilitati, non aiutano certo a chiarire le idee a quelle menti invece dotte e sensibili, che al contrario di altre potrebbero davvero gioire di tecnologie mediche ottimali atte ormai davvero a risolvere il problema senza alcun ostacolo di alcuna natura.

La medicina estetica adotta un’unico rimedio per la cura delle rughe della fronte quale la tossina botulinica, testata ormai e approvata dal Ministero della Sanità da moltissimi anni. Essa è indicata per eliminare le rughe presenti soprattutto a livello del terzo superiore del volto, ed è una sostanza prodotta dal batterio Clostridium Botulinium. Iiniettata nei muscoli della fronte tramite un micro ago, provoca il blocco del rilascio dell’acetilcolina che è la sostanza che viene rilasciata dai nervi per trasmettere al muscolo lo stimolo per la contrazione. Il muscolo, quindi, nel quale la tossina viene iniettata, riduce la sua forza contrattile, ridonando al viso un aspetto più fresco e molto più giovane.

La sua applicazione deve essere effettuata solo ed esclusivamente da professionisti più che qualificati. É infatti necessaria un’ottima conoscenza dell’anatomia dei muscoli mimici per iniettare il prodotto, in modo da favorire un effetto “liftante”. L’area del volto trattata è caratterizzata principalmente dal terzo superiore (rughe frontali, glabellari e perioculari).

Il trattamento è assolutamente indolore se non leggermente fastidioso e si applica senza anestesia. Nessun effetto collaterale.

Sorridendo ci vengono le rughe. Non ho mai fatto ricorso a interventi estetici. Sono troppo spaventata. Ho paura di cambiare troppo. Non vorrei specchiarmi e vedere qualcosa che non sono abituata a vedere”….questo ormai il mantra di coloro che non sono informati a dovere e che non approfondiscono con cura e serietà l’argomento. Impariamo, prima di avere paura, ad attenerci alla ricerca, quella più seria e qualificata.…e ad ascoltare le testimonianze di coloro che viaggiano sereni proprio perché così hanno fatto e oggi ne sono più che soddisfatti, godendo di un viso fresco e dall’aspetto del tutto naturale.

Inoltre, cerchiamo di mantenerci soprattutto giovani nello spirito senza aver paura innanzitutto di noi stessi. La giovinezza è anche questo e il nostro viso ne è la testimonianza.