Eliminare la cellulite:incubo di noi DonneCharles Bukowski diceva : “una delle più grandi opere l’ARTE del mondo : una donna con delle belle gambe che esce dalla macchina”.

In effetti non aveva affatto torto. Le cosce possono essere assolutamente paragonate alle colonne di Ercole: sensuali e accattivanti, affusolate e lisce ma al tempo stesso assai robuste rispetto a tutto il resto del corpo.

Molti quindi sono i cultori  della loro bellezza, che ritengono seriamente che le gambe delle donne possano anch’esse non essere utili soprattutto per camminare, ma al contrario solo strumenti preziosi  di sensualità e stile per la dannazione dell’uomo . Ehehehehe….ovviamente questo è solo un modo di dire, ma che in qualche modo identifica l’incanto più appropriato rivolto al loro insieme di bellezza e attrazione.

Le gambe, per una donna, sono il perfezionamento delle sue volontà, anche se le gambe dell’essere femminile, molto spesso,  hanno molti occhi che l’uomo non vede,  forse perché dalla bellezza del loro insieme,  egli scorda l’attenzione sul particolare magari non così perfetto su di esse , ma solo ciò che la reazione nel vederle gli sussurra.

Peccato però che le gambe delle donne, così finemente progettate per correre, si limitino molto spesso al mèro rincorrere o rincorrersi. Rincorrere una perfezione che ahimè non esiste, almeno da una certa età in poi.. Allora, quella che era la magia  di uno stato di fatto votato soprattutto ad ammagliare, diviene piano piano un tramite scomodo da migliorare e da far riemergere nella sua più autentica identità, se pur una bella donna non è colei di cui si lodano solo le belle gambe, ma quella il cui l’aspetto generale è di tale bellezza da togliere la possibilità di ammirarne le singole parti.

Ciò nonostante, le gambe sono sempre state e sempre saranno le regine più accattivanti  della sensualità femminile, protagoniste quindi di una comunicazione assolutamente ardita. Testimonial dell’intramontabile moda dello spacco e quella del mini abito. Loro, le gambe del mondo femminile, quelle che sfoggiano eleganza e perfezione : dalla cinquantaseienne  Sharon Stone,  alla 32enne Chiara Ferragni.  Mostrare le gambe è quindi un trend senza tempo e senza età alcuna.

Teniamo oltretutto in considerazione il pensiero degli uomini, che evidenziano le gambe come uno degli strumenti di seduzione più efficaci che madre natura abbia mai donato alle donne.

Per questo preciso motivo dobbiamo salvaguardarne la bellezza, la salute e  quindi l’aspetto estetico in tutte le sue forme.

La bellezza femminile poi è tutta nella salute delle gambe.

Rimedi naturali contro la flaccidità dell’ interno cosce

L’interno cosce per esempio è una delle parti più delicate delle gambe, dove la pelle è molto più sensibile e sottile, per cui molto più votata a cedimenti e rughe.

La flaccidità è un problema che colpisce parecchie donne  e può manifestarsi già in età giovanile , verso i trent’anni.

Questo imbarazzante inestetismo è causato dalla sedentarietà, dall’età, dalla mancanza di movimento costante. Anche la perdita di peso o l’aumento di peso improvviso, sono entrambi deleteri per la salute e per la pelle. La gravidanza, i fattori ambientali , la troppa esposizione al sole, il fumo e lo stress,  contribuiranno sicuramente a riempire i tessuti di tossine rendendoli flaccidi.

La rigenerazione naturale dei fibroblasti, le cellule della pelle che producono il collagene, diventa, infatti, sempre più lenta, quindi la struttura della pelle perde la sua capacità di supporto e sostegno cedendo quindi verso il basso.

Non dimentichiamo  poi la cattiva alimentazione e la poca idratazione (bere molta acqua non può che aiutarci a star bene) . Seguire un’alimentazione ricca di proteine (carne , pesce, uova, legumi). Ad esempio gli alimenti ricchi di zuccheri sono i killer spietati che davvero influiscono sulla tonicità delle nostre gambe. Sono infatti responsabili  della formazione di molecole chiamate “AGE” che vanno ad aumentare notevolmente la quantità di radicali liberi presenti nel nostro organismo.

E’ quindi fondamentale rispettare una alimentazione senza zuccheri e senza sali, ricca però di proteine. Per l’integrazione si suggeriscono aminoacidi liberi a catena ramificata, che costituiscono un ottimo deterrente per la bonificazione muscolare.

Altrettanto importante è l’assunzione di sali minerali e vitamine  C e E, che favoriscono la sintesi del collagene, ecco perché non dovrebbero mai mancare frutta e verdura nella dieta quotidiana.

Per l’interno cosce flaccido non sarebbe male suggerire i medesimi rimedi naturali che spesso si utilizzano anche sul volto, come ad esempio una maschera curativa naturale a base di argilla Cattier – argilla verde finissima (3 kg.) e decotto di papavero (Probios Papavero Blu Semi Bio – confezione da 1 Kg.) che ha indiscusse proprietà rassodanti (se non avete quest’ultimo ingrediente utilizzate dell’acqua senza calcare). A questo punto effettuerete un impacco spesso che avvolgerete  con della pellicola trasparente (funziona magnificamente anche per trattare la cellulite).

Un’altro ottimo rimedio sono anche i fanghi, che hanno forti proprietà rassodanti : tenuti sulla parte interessata per circa 2 ore , avvolti con pellicola trasparente , sono davvero efficaci. Si consigliano fanghi d’Alga  (1 kg.) anticellulite.

Sono poi svariate le proprietà naturali di altri alimenti , di cui vi elenco ancora l’efficacia.

Ad esempio il mix di miele e albume. Creando un impasto omogeneo con un cucchiaio di miele e l’albume di un uovo, potremo applicarlo successivamente sulla parte interessata dell’interno coscia , coprire con pellicola trasparente e tenerlo in posa per circa una ventina di minuti. Risciacquare subito dopo con acqua gelata.

Anche il centrifugato di mela (assolutamente ideale per le zone flaccide), spalmato sulla parte lassa e poi avvolto con pellicola trasparente, può dare ottimi risultati al rilassamento cutaneo.

Un’altro interessante ingrediente per combattere questo inestetismo è il decotto di luppolo. Questo è altamente rassodante e nutritivo. Dopo la doccia fredda sulla parte flaccida, spalmare il decotto e lasciare che si asciughi.

Per ottenere i migliori risultati, suggerisco di risciacquarsi sempre con acqua fredda ,o meglio ancora, gelata. Questo un metodo forse un po’ fastidioso ma  sicuramente vincente per rassodare la pelle.

Scegliete uno dei rimedi naturali che vi ho suggerito e applicatelo almeno due volte alla settimana.

Per mantenere le gambe belle e in salute, poiché una corretta circolazione sanguigna negli arti inferiori allontana disturbi seri come vene varicose o trombosi, è necessario mantenerle in movimento continuo. . Non serve esagerare con allenamenti estremi in palestra per ovviare al problema di ritrovarsi con un interno coscia flaccido o segnato dalla cellulite. E’ sufficiente abbinare una dieta sana e effettuare  qualche esercizio fisico all’interno della propria abitazione.

Per tonificare l’interno cosce  dovremmo andare a praticare esercizi assai mirati per i muscoli adduttori, quindi la fascia muscolare che parte dalla base dell’osso pelvico  e termina all’altezza del ginocchio.

Oltre ad esercizi aerobici come la corsa, la bicicletta etc…da svolgere per almeno tre volte alla settimana, sarebbe consigliare abbinare un’attività di tipo anaerobico mirata al rassodamento ed alla tonificazione muscolare  con esercizi specifici , al fine di rassodare le gambe , andando così a ridurre la pelle flaccida.

Ecco l’esempio di un’esercizio per andare a tonificare i muscoli dell’interno cosce :

  • Sdraiarsi , piegare la gamba destra e sollevarla, poi tornare, lentamente, nella posizione di riposo stando sul fianco destro. Ripetere l’esercizio 20 volte .
  • Giriamoci poi sul fianco sinistro e ripetere l’esercizio per altre 20 volte.
  • Eseguire gli esercizi almeno una volta al giorno.

L’utilizzo della cosmesi ed il ricorso ad alcuni tipi di trattamenti, può sicuramente essere un deterrente per ovviare a questa lassità della pelle, per rassodarla  e attenuare anche alcuni inestetismi legati proprio al dimagrimento come ad esempio le smagliature.

Naturalmente mi preme precisare che si garantiscono risultati molto più sicuri se si andranno ad utilizzare prodotti e trattamenti come prevenzione piuttosto che come rimedio.

I prodotti più efficaci sono le creme idratanti che assicurano un buon equilibrio idrico alla pelle, essenziale per avere una pelle elastica e quindi meno soggetta al rilassamento cutaneo.

Le creme rassodanti, a base di collagene ed elastina, sono valide se utilizzate tutti i giorni e quindi con costanza, al fine di rendere la pelle più compatta e tonica.

Mentre invece le creme che contengono l’acido retinoico ed acido ialuronico in grado di favorire non solo la rimozione delle cellule morte, ma anche la nascita di nuove, sono davvero efficaci. Tali creme però, abbinate a trattamenti come massaggi , per andare a stimolare la microcircolazione , risulteranno assolutamente più utili, anche perché andranno ad accelerare il processo di rassodamento della pelle. Non dimentichiamo però che  tutto questo dovrà essere assolutamente associato ad una dieta sana ed alla pratica costante di attività sportiva.

Esistono poi anche dispositivi elettronici e meccanici per l’interno delle cosce flaccide , come ad esempio, molto utile, un elettrostimolatore :  basta posizionarlo nell’interno cosce sulla parte flaccida. Lo si può tranquillamente indossare mentre si è davanti al PC, oppure mentre si fanno i lavori domestici. Fondamentali sono gli elettrodi che devono essere piuttosto grossi , in modo da abbracciare, uno per parte, tutta la parte della coscia.

Anche gli oli drenanti , da utilizzare sotto la doccia , andando a massaggiare con movimenti circolari sull’interno cosce, possono risultare davvero utili, mentre le creme ricche di aminoacidi per rassodare muscoli e pelle che perdono elasticità possono anch’esse portare molto beneficio.

La medicina alternativa poi, suggerisce un bagno purificante ogni sera per eliminare le tossine immagazzinate durante il giorno. Il bagno all’olio essenziale di pino pare faccia davvero miracoli.

Si consiglia di riempire la vasca con acqua tiepida e versarci all’interno 10 gocce di olio essenziale di pino. Rimanere immersi nell’acqua e respirare vapori balsamici per circa 30 minuti. Trattamento da utilizzare almeno una volta a settimana.

Insomma, esistono davvero un’immensità di rimedi naturali atti a migliorare lo stato di fatto alterato di questo inestetismo davvero scomodo da sopportare.

Sicuramente il segreto fondamentale per tutto questo è cercare innanzitutto di mantenere una dieta sana e costante movimento fisico , elementi comunque essenziali per la nostra salute, capaci soprattuto di non farci sentire troppo in colpa.

Tutto ciò che è naturale quindi ci aiuterà molto,  ma sappiamo benissimo, soprattutto in alcuni casi , i più marcati, che i rimedi naturali non bastano, soprattutto a coloro che amano “davvero” avere effetti duraturi e senza fare poi troppa fatica per mantenerli.

Se il problema persiste

La chirurgia estetica plastica ricostruttiva ha davvero fatto passi da gigante in materia. Ad esempio il lifting cosce e liposuzione (lipoaspirazione o liposcultura), sono interventi che ovviamente eliminano totalmente questo tipo di inestetismo. Ma questo è un argomento ancora più complesso che sicuramente avrò modo di raccontarvi in altro ambito.

Ricordatevi soltanto di non scordare mai la bellezza che vi appartiene e soprattutto non pensate che sia impossibile rimanere toniche e affascinanti.

Bast concentrarsi innanzitutto  sulla costanza dei trattamenti e ottimizzare a noi stesse la solita e sacra filosofia del proprio benessere : volersi bene; anche se talvolta diviene un po’ più difficile e noioso farlo. Ma senza questo nessuna passerella potrà mai soddisfare innanzitutto noi stesse.